Mercedes Martini è nata a Napoli e dopo le prime esperienze come attrice nella sua città si è diplomata alla scuola del Piccolo Teatro di Milano diretta da Giorgio Strehler, recitando in alcuni suoi spettacoli (“I giganti della montagna”, “La grande magia”, “Arlecchino servitore dei due padroni”).

Ha continuato la sua formazione frequentando seminari con Bruce Myers, Carolyn Carlson, Carlos Alsina e Tatiana Olear del Teatro d’Arte di Mosca.

Ha collaborato inoltre con molti registi, fra cui Elio De Capitani, Ferdinando Bruni, Francesco Saponaro, Pierpaolo Sepe, Gigi dall’Aglio, Armando Pugliese, Marco Sciaccaluga.

E’ stata aiuto regista di Marco Castoldi (in arte Morgan) ne “Il matrimonio segreto” di Cimarosa e di Dario Argento in “Macbeth” di Verdi al Teatro Coccia di Novara.
Nello stesso teatro ha debuttato nel febbraio del 2015 come regista nella “Turandot” di Puccini, con grande successo di pubblico e di critica.
Nel 2018 è Aiuto regia di Marco Sciaccaluga per il John Gabriel Borkman di Ibsen con Gabriele Lavia, Laura Marinoni e Federica Di Martino, al Teatro Nazionale di Genova.
Nel 2019 è Regista assistente di Muriel Mayette Holtz per Le Troiane di Euripide con Maddalena Crippa, nell’ambito del 55° ciclo delle rappresentazioni classiche a Siracusa (INDA)

Continua la sua attività di attrice e regista, autrice di monologhi e direttrice della scuola di teatro da lei fondata.
Insegna recitazione alla scuola del Teatro Nazionale di Genova. Conduce master e seminari di recitazione.

Si occupa di coaching e della regia di eventi e manifestazioni aziendali.

Ha compiuto studi sulla psicologia bioenergetica e analitico/transazionale in rapporto all’uso del corpo e allo studio della persona ai fini dell’interpretazione.
Conduce gruppi come counselor professionista.
E’ presidente dell’Associazione culturale T.I.M.E.U.P. - tutto il mondo è un palcoscenico.